Mind Full or Mindful?

Image

LABORATORIO SULLA MINDFULNESS

Per bambini e ragazzi

The faculty of voluntarily bringing back a wandering attention, over and over again, is the very root of judgment, character, and will () An education which should improve this faculty would be the education par excellence"

trad. “la facoltà di riportare indietro un’attenzione errante, più e più volte, è l’origine stessa del giudizio, del carattere e della volontà (…) Un'educazione che potesse migliorare questa facoltà, sarebbe l'educazione per eccellenza”.

Williams James, in“The principles of psychology” (1890)

DESTINATARI: allievi dai 6 ai 11 anni organizzati in piccolo gruppo.

ATTIVITA':

Essere “mindfull” secondo Kabat-Zinn (1994) significa “(…) fare attenzione in modo particolare: intenzionalmente, in maniera non giudicante, allo scorrere dell’esperienza nel presente momento dopo momento”, quindi avere la capacità, o meglio, l’attitudine, di porre attenzione, essere nel “qui ed ora” in uno stato di tranquilla accettazione osservando ciò che accade (pensieri, emozioni, percezioni, sensazioni corporee etc..) senza giudizi o resistenze senza lasciare che questi prendano il sopravvento e direzionino il nostro vivere quotidiano.

La ricerca scientifica in età evolutiva riporta studi che dimostrano l’efficacia dei training di Mindfulness nel promuovere non solo il benessere generale ma anche lo sviluppo di abilità cognitive, emotive e comportamentali come le funzioni esecutive (autoregolazione dell’attenzione), il problem solving, capacità metacognitive e la diminuzione degli stati ansiosi favorendo abilità di autoregolazione degli stati interni e la qualità del sonno dei piccoli pazienti (Saltzman e Goldin, 2008) migliorando pertanto la qualità della loro vita. Diversi studi evidenziano che la pratica della mindfulness incide positivamente sulla promozione del benessere generale del bambino, anche quello della sua prestazione scolastica. Nello specifico, analizzando ricerche che evidenziano l’impatto sugli apprendimenti e il rendimento scolastico, si riportano risultati come: riduzione dell’ansia prestazionale, potenziamento delle abilità attentive e di concentrazione (Saltzman, 2012; Schoeberlien, 2009) accompagnati da miglioramenti nella riduzione del disagio psicologico ovvero sintomi di ansia, depressione, problemi comportamentali (Sempe, Reid e Miller, 2005; Tan, 2016).

Il laboratorio di Mindfulness propone attività e obiettivi che si basano sui modelli nazionali ed internazionali di provata efficacia per la promozione del benessere e la resilienza dei più piccoli (Snel 2015, di Montano e Villani 2016, Randye J. Semple e Jennifer Lee, 2011, Fabbro e Crescentini, 2016).

Obietti:

  • aumentare la qualità delle prestazioni e dell’apprendimento nel contesto scolastico potenziando la concentrazione
  • potenziare abilità attentive
  • avere consapevolezza delle emozioni
  • promuovere l’autoregolazione
  • favorire le abilità sociali
  • migliorare la capacità di fronteggiare situazioni stressanti.

 

HOW TO: Come avviene per tutti i percorsi del Centro FIVE è previsto un primo incontro conoscitivo con la famiglia per illustrare i dettagli del progetto e definire congiuntamente gli obiettivi di ogni specifico individuo.

La modalità di frequenza sarà di 2 incontri mensili della durata di 90 minuti ciascuno sempre di sabato mattina.

Per ulteriori informazioni e per fissare un appuntamento contattare la responsabile del progetto Dott.ssa Lucrezia Pinto telefonicamente presso la sede di Genzano di Roma o compilando il modulo di ricontatto nella pagina dedicata di questo sito.